FORMULA DI SVOLGIMENTO

CATEGORIA TESSERATI

Questa categoria prevede 8 squadre suddivise in 2 gironi (girone A e girone B) da 4 squadre ciascuno.
Ogni squadra affronterà le altre del suo girone in partite di sola andata. Le partite si disputano al meglio dei 3 set, con l’eventuale terzo set a 15 punti.
Il punteggio nei gironi di qualificazione sarà assegnato secondo il seguente criterio:
– 3 punti per chi vince 2 a 0
– 2 punti per chi vince 2 a 1
– 1 punto per chi perde 2 a 1
– 0 punti per chi perde 2 a 0

Accedono ai quarti di finale tutte le squadre di ogni girone secondo il piazzamento ottenuto in classifica.
Per determinare la classifica, in caso di parità di punteggio, si terrà conto progressivamente dei punti, del numero delle vittorie, del quoziente set, del quoziente punti, degli scontri diretti ed infine sorteggio.
Gli accoppiamenti nelle partite della fase finale saranno:

QUARTO 1) 1A vs 4B
QUARTO 2) 2A vs 3B
QUARTO 3) 3A vs 2B
QUARTO 4) 4A vs 1B

SEMIF. 1) vincente Q1 vs vincente Q3
SEMIF. 2) vincente Q2 vs vincente Q4

FINALE) vincente S1 vs vincente S2

Le partite dei quarti e delle semifinali saranno di sola andata e ugualmente al meglio dei 3 set, come quelle dei gironi.
La finale sarà disputata al meglio dei 5 set.

CATEGORIA AMATORI

La categoria Amatoriale è composta da 10 squadre suddivise in due gironi (C – D) da cinque squadre ciascuno.
Ogni squadra affronterà le altre del suo girone in partite di sola andata. Le partite si disputano al meglio dei 3 set, con l’eventuale terzo set a 15 punti.
Il punteggio nei gironi di qualificazione sarà assegnato secondo il seguente criterio:
– 3 punti per chi vince 2 a 0
– 2 punti per chi vince 2 a 1
– 1 punto per chi perde 2 a 1
– 0 punti per chi perde 2 a 0

Accedono ai quarti di finale le prime quattro squadre di ogni girone secondo il piazzamento ottenuto in classifica.
Per determinare la classifica, in caso di parità di punteggio, si terrà conto progressivamente dei punti, del numero delle vittorie, del quoziente set, del quoziente punti, degli scontri diretti ed infine sorteggio.
Gli accoppiamenti nelle partite della fase finale saranno:

QUARTO 1) 1C vs 4D
QUARTO 2) 2C vs 3D
QUARTO 3) 3C vs 2D
QUARTO 4) 4C vs 1D

SEMIF. 1) vincente Q1 vs vincente Q3
SEMIF. 2) vincente Q2 vs vincente Q4

FINALE) vincente S1 vs vincente S2

Le partite dei quarti e delle semifinali saranno di sola andata e ugualmente al meglio dei 3 set, come quelle dei gironi.
La finale sarà disputata al meglio dei 5 set.

CATEGORIA PRINCIPIANTI

Composta da 19 squadre suddivise in quattro gironi (E, F, G e H) composti i primi tre da cinque squadre ciascuno, il girone H da quattro squadre.
Ogni squadra affronterà le altre del suo girone in partite di sola andata. Le partite si disputano al meglio dei 3 set, con l’eventuale terzo set a 15 punti.
Il punteggio nei gironi di qualificazione sarà assegnato secondo il seguente criterio:
– 3 punti per chi vince 2 a 0
– 2 punti per chi vince 2 a 1
– 1 punto per chi perde 2 a 1
– 0 punti per chi perde 2 a 0

Accedono agli ottavi di finale le prime 4 squadre dei gironi E, F, G e le prime tre squadre del girone H secondo il piazzamento ottenuto in classifica.
Per determinare la classifica, in caso di parità di punteggio, si terrà conto progressivamente del numero delle vittorie, del quoziente set, del quoziente punti, degli scontri diretti ed infine sorteggio.

Per ottenere l’altra squadra necessaria per formare gli ottavi di finale si terrà conto di una classifica avulsa fra le ultime squadre di ogni girone. Tale classifica avulsa sarà stilata tenendo conto nell’ordine di media punti, quoziente set, quoziente punti, sorteggio.

La prima squadra in questa classifica avulsa passerà con le altre agli ottavi di finale. Gli accoppiamenti nelle partite degli ottavi finali saranno i seguenti (RIP sta per prima classificata nella classifica avulsa):
OTTAVO 1) 1E vs 4F
OTTAVO 2) 2E vs 3F
OTTAVO 3) 3E vs 2F
OTTAVO 4) 4E vs 1F
OTTAVO 5) 1G vs RIP
OTTAVO 6) 2G vs 3H
OTTAVO 7) 3G vs 2H
OTTAVO 8) 4G vs 1H

QUARTO 1) Vincente Ottavo 1 vs Vincente Ottavo 7
QUARTO 2) Vincente Ottavo 2 vs Vincente Ottavo 8
QUARTO 3) Vincente Ottavo 3 vs Vincente Ottavo 5
QUARTO 4) Vincente Ottavo 4 vs Vincente Ottavo 6

SEMIF. 1) vincente Q1 vs vincente Q3
SEMIF. 2) vincente Q2 vs vincente Q4

FINALE) vincente S1 vs vincente S2

Le partite degli ottavi, dei quarti e delle semifinali saranno di sola andata e ugualmente al meglio dei 3 set, come quelle dei gironi.
La finale si disputerà invece al meglio dei 5 set, con l’eventuale quinto set a 15 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *